Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_francoforte

Carte d'Identita'

 

Carte d'Identita'

Ufficio Carte d’Identità
Tel.: 0049 (0)69 7531 - 302 (12:00 - 13:00)
Fax: 0049 (0)69 7531 - 126
e-mail: ci_confran@esteri.it

AVVISO IMPORTANTE: Il rilascio delle carte d'identità non può avvenire lo stesso giorno della presentazione della domanda, perché il Consolato Generale deve ottenere per legge il "nulla osta" (autorizzazione) del Comune italiano di iscrizione AIRE. EVITATE LE CODE! La domanda per la carta d'identità si può fare direttamente per posta, seguendo le istruzioni contenute in questo modulo.

La consegna della carta d'identità - una volta ottenuta l'autorizzazione del Comune - può avvenire solo DI PERSONA, senza fare la fila, su appuntamento fissato dal Consolato Generale che vi ricontatterà per mail o per telefono.

NON ASPETTATE L'ULTIMO MOMENTO per rinnovare il documento. Specie in alcuni periodi dell'anno, i tempi di attesa possono allungarsi per varie ragioni indipendenti dalla nostra volontà.

Carte d'Identità


COS'E' E QUANTO TEMPO E' VALIDA

Il Consolato Generale di Francoforte rilascia la carta d'identità ai connazionali residenti in Assia, Renania-Palatinato, Saarland e Bassa Franconia regolarmente iscritti all'AIRE del competente Comune in Italia, nonchè presenti nell'apposita banca dati ministeriale.

La carta d'identità ha una validità che varia in base alla fascia d’età del richiedente: 3 anni per minori da 0 a 3 anni; 5 anni per minori da 3 a 18 anni; 10 anni per i maggiorenni.
La richiesta può essere presentata di persona, tramite terzi oppure per posta. La carta di'identità equivale al passaporto europeo (abrogato dal 01/01/2012) ed abilita il titolare al soggiorno in Germania
(art.2 Zuwanderungsgesetz),  nonchè all'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea (direttiva UE 2004/38). Le carte d'identità emesse dal 25/06/2003 in poi possono essere prorogate fino alla scadenza decennale.

Si ricorda comunque che la carta d’identità può essere richiesta anche presso il competente Comune AIRE in Italia.

Attenzione!NOVITA' SULLA SCADENZA

Le carte d'identità rilasciate o prorogate dopo il 10/02/2012, data di entrata in vigore del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, avranno validità fino alla data corrispondente al giorno e mese di nascita del titolare, immediatamente successiva alla scadenza prevista
Un esempio: se al richiedente Mario Rossi (nato il 25/10/1960) viene rilasciata una carta d'identità il 02/03/2012, la scadenza della medesima non sarà il 02/03/2022, come in precedenza, bensì il 25/10/2022.


TERMINOLOGIA
RILASCIO, DUPLICATO O PROROGA


Per rilascio si intende la prima emissione del documento.

Per duplicato si intende il rilascio in seguito a smarrimento, furto o deterioramento di una carta prorogabile non ancora scaduta.

Per proroga si intende l'estensione della validità del documento fino alla scadenza decennale, ma solo se scaduto dal 26/06/2008.
Ad es. una carta scaduta il 03/08/2008 è prorogabile fino al 03/08/2013. Quella scaduta il 22/06/2008 non è invece prorogabile e occorre un nuovo rilascio.


QUANTO COSTA

Il costo della carta d'identità è pari a € 5,61.
Il duplicato costa € 10,77.
La proroga è gratuita.

Il pagamento puo' esseere effettuato in contanti presso questo Consolato Generale al momento del ritiro del documento o mediante bonifico bancario (vedi istruzioni).

Attenzione: non inviare soldi per posta poiché potrebbero essere trafugati prima di arrivare in Consolato! Il Consolato declina ogni responsabilità sullo smarrimento di documenti e soldi inviati per posta.


RILASCIO

Per i maggiorenni:

I documenti da presentare per ottenere il rilascio o la proroga della carta d’identità sono:


    1. Formulario di richiesta della carta d'identità debitamente compilato e firmato dall'interessato.
      In caso di esistenza di figli minori, compresi quelli nati fuori dal matrimonio, è necessario che l’altro genitore compili la dichiarazione di assenso allegando copia del suo documento di identità firmato;

    2. Fotocopia di un documento (passaporto o carta d’identità) ovvero, per i doppi cittadini, fotocopia della carta d'identità o del passaporto tedesco;

    3. Quattro fotografie (recenti, uguali, frontali, a colori, formato tessera);

    4. Atto di assenso compilato e firmato dall'altro genitore se il connazionale ha figli minori, con fotocopia del documento d'identità del genitore che firma;

    5. Pagamento in contanti al ritiro del documento presso il Consolato, oppure per bonifico bancario (pari ad € 5,61/ € 10,77). Per istruzioni su come fare il bonifico bancario vedi qui.


Per i minorenni:
    1. Formulario di richiesta della carta di identita' per minori compilato e firmato dai genitori dell'interessato nonché dal minore in età compresa tra 12 e 17 anni;

    2. Fotocopia di un documento d'identità (passaporto) dei genitori dell'interessato e del minore (qualora ne fosse in possesso) ovvero, per i doppi cittadini, carta d'identità o passaporto tedesco;

    3. Quattro fotografie del minore (recenti, uguali, frontali, a colori, formato tessera);

    4. Pagamento in contanti al ritiro del documento presso il Consolato pari ad € 5,61 / € 10,77.

    5. SOLO NEL CASO DI CARTA D’IDENTITÀ PER MINORI DI ANNI 12, una busta preaffrancata (senza indirizzo) per l’ammontare necessario a una spedizione in raccomandata del documento da Francoforte all'indirizzo degli interessati.

In alternativa, coloro che, oltre alla cittadinanza italiana, posseggono anche quella tedesca, possono richiedere il documento di identità tedesco (Personalausweis, Kinderreisepass, Reisepass). Sono cittadini italiani e tedeschi coloro che:
    • sono figli di genitore italo-tedesco;
    • sono figli di un genitore italiano ed un genitore  tedesco;
    • sono nati in Germania dopo il 1° gennaio 2000 e sono figli di entrambi i genitori italiani, di cui almeno uno residente in Germania da  8 anni;
    • abbiano ottenuto la cittadinanza a seguito di naturalizzazione (Einbürgerung).


DUPLICATO

IN CASO DI SMARRIMENTO, FURTO O DETERIORAMENTO è possibile ottenere un duplicato presentando gli stessi documenti necessari anche per il rilascio.

N.B. Per il duplicato della carta d'identità è previsto il pagamento del doppio diritto (€ 10,77).


In aggiunta si deve allegare:
    • in caso di smarrimento, la corrispondente dichiarazione;
    • in caso di furto, copia della denuncia presentata presso la polizia e la corrispondente dichiarazione;
    • in caso di deterioramento, la carta d’identità deteriorata.

EMISSIONE E RITIRO

L'emissione della carta d'identità è subordinata al nulla osta dei Comuni di iscrizione AIRE. Pertanto il rilascio della carta potrà avvenire di norma solo dopo che l'Ufficio consolare avrà ricevuto la richiesta completa da parte del connazionale e acquisito il predetto nulla osta.

Il periodo di attesa potrà prolungarsi a causa di eventuali ritardi nelle risposte dei Comuni, a sempre possibili divergenze tra i dati in possesso dell'Anagrafe consolare e quelli in possesso dei Comuni o in relazione al numero delle richieste.

La convocazione per il ritiro del documento avviene di norma tramite posta elettronica (all’indirizzo indicato sul formulario di richiesta della carta d’identità) o per telefono.

La carta d’identità dovrà essere sempre ritirata di persona dal richiedente maggiorenne; lo stesso vale per i minori in età compresa tra 12 e 17 anni.

Il documento rilasciato ai minori di anni 12, invece, potrà essere inviato per posta direttamente all'indirizzo dei minori, utilizzando la busta preaffrancata allegata alla domanda.



PROROGA

Dal 26/06/2008 è possibile prorogare la validità delle carte d’identità:
    • scadute dopo tale data;
    • non deteriorate;
    • il cui titolare è regolarmente iscritto all’AIRE.
Per prorogare le carte d’identità occorre:
    • formulario compilato e firmato, compreso l’eventuale atto di assenso con fotocopia del documento dell’altro genitore;
    • carta d’identità da prorogare.
Validità della proroga
Si avvisano i connazionali muniti di carta d'identità che da alcuni Paesi sono state segnalate difficoltà nel riconoscimento delle carte d'identità prorogate.
Pertanto si invitano i connazionali che desiderano viaggiare muniti di una carta d'identità prorogata a consultare il sito Viaggiare Sicuri oppure il sito del Paese in cui si intende viaggiare.
 

 COS’E‘ LA DICHIARAZIONE D’ACCOMPAGNAMENTO?

I minori di quattordici anni possono espatriare solo se accompagnati da almeno uno dei genitori. Qualora viaggino con terze persone (ad es. nonni, zii, amici, insegnanti) oppure siano affidati al personale di una compagnia di trasporto, occorre che i genitori compilino una dichiarazione di accompagnamento in cui indichino il nome della persona o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati. Tale autorizzazione è limitata ad un solo viaggio.

Per richiedere tale documento, occorre presentare di persona o via posta la seguente documentazione:

  • Modulo;
  • Fotocopia carta d’identità o passaporto dei genitori;
  • Fotocopia carta d’identità o passaporto del minore;
  • Fotocopia carta d’identità o passaporto dell’accompagnatore (consigliato);
  • Busta preaffrancata da 0,70 € (solo se la domanda viene inviata per posta).


  DOVE SI PUO' VIAGGIARE CON LA CARTA D'IDENTITA'

La carta d'identità consente l'espatrio nei seguenti Paesi:

Albania, Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Egitto (solo viaggi organizzati), Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Macedonia, Malta, Montenegro, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Tunisia(solo viaggi organizzati), Turchia(solo viaggi organizzati), Ungheria.

Attenzione!
Si consiglia comunque di consultare preventivamente il sito Viaggiare Sicuri e le Rappresentanze Consolari dei rispettivi Paesi di destinazione per verificare che non siano occorsi cambiamenti.

Istruzioni per il pagamento delle percezioni consolari

108